Accoglienza Sprar minori

Accanto all’accoglienza ordinaria nella comunità educativa di percorsi
amministrativi di tutela, sono stati accolti minori stranieri non accompagnati (anche richiedenti asilo)
in un circuito di seconda accoglienza (Sistema di Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati), con
indicazione e mandato di regolarizzare il titolo di soggiorno, promuovere l’apprendimento della
lingua italiana e laddove possibile favorirne l’autonomia.